Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo.

Cu.Bo - Serena80 1-1 (Playoff)

Scritto da Administrator Il . Inserito in Partite

Cubo Serena80 1 1 playoff2017

Una rete di Sineri a 15minuti dalla fine e un ottimo secondo tempo permette ai biancorossi di giocarsi tutto nel ritorno della finale playoff.

Partita tatticamente esasperata ma giocata a ritmi alti, squadre che si temono e di fatto si annullano a vicenda, leggera prevalenza ospiti nel primo tempo, meglio i Cubisti nella ripresa. Pareggio tutto sommato giusto. Avanti ora con gli ultimi 90minuti del campionato...

Campo "Lunetta Gamberini" che per questi playoff ha adottato i ragazzi di Mister Baldini orfani volontari del Pilastro, serata ideale per giocare al football e pubblico delle grandi occasioni anche se leggermente inferiore rispetto alla gara col Rondone di appena una settimana prima.
Ore 19:45 campo ancora da segnare: Baldini inferocito prende in mano la situazione e si trasforma in inserviente dipingendo le aree che Giotto scansati.
Ore 20:00 all'appello manca Edmonds: per qualche svista linguistica l'Americano non è stato avvisato del match, si attiva subito la macchina organizzatrice Cubista e parte la Finotti-mobile guidata dal duo Scarfò-Galli per l'operazione recupero disperato nome in codice "krakauer".
Ore 20:45 Arrivo di Edmonds: poco prima dell'appello e applauso di commiato per questo ragazzo arrivato in punta di piedi da oltreoceano e verificatosi un autentico ed insperato crack.
Ore 21:00 discesa in campo: agli ordini del Sig. Cici e terna arbitrale, completo biancorosso per i padroni di casa al quale risponde in tenuta blu il Serena80.

Mister Baldini mantiene il solito modulo con alcune aggiustate in fatto di interpreti

Finotti, Collina, Cicognani, Melis, Marchesini, Musiani, Tanfani, Edmonds, Doraci, Fuligni, Giudiceandrea

Lunetta illuminata a giorno dalle torce degli ultras biancorossi e calcio d'inizio affidato ai padroni di casa; non è facile giocare per entrambe le squadre, i Cubisti la mettono subito sul ritmo e velocità ma il Serena80 è brava a smorzare ogni velleità e ingessare il centrocampo. Da annotare storie tese tra Musiani e l'attaccante ospite, animi subito raffreddati dal direttore di gara che salomonicamente ammonisce subito entrambi, così, tanto per gradire.
Alla prima occasione gli ospiti si portano subito in vantaggio complice una incomprensione tra Finotti e la retroguardia tra i quali si infila il numero 9 che calcia debolmente ma abbastanza angolato per prendere in contro tempo l'estremo difensore di verde-fluo vestito in uscita. 0-1 e tifosi raggelati.
I Cubisti accusano il colpo e prestano il fianco alle incursioni del Serena che al minuto 25 potrebbe addirittura raddoppiare col numero 7 che ruba palla a Melis e calcia a botta sicura ma la sfera termina alta dando l'illusione della traversa.
Il rischio sfumato sveglia i biancorossi che subito si fanno notare con una conclusione di Fuligni balisticamente prfetta che peró trova l'estremo difensore pronto a deviare in corner, ci provano poi nell'ordine Doraci e Edmonds ma senza inquadrare la porta.
Il primo tempo va così in archivio con gli ospiti in vantaggio e con un Baldini scuro in volto.
La ripresa vede entrare i Cubisti con un differente piglio che subito iniziano a spingere sull'acceleratore alla ricerca del pareggio, anche grazie ai cambi operati da Mister Baldini per tentare di mantenere alto il ritmo, a questo scopo infatti sono viste le entrate in campo di Scarfò e Sineri.

La gara si mantiene come da aspettative, ovvero difficile da decifrare anche grazie alle trame difensive del Serena80 capace di chiudere ogni iniziativa biancorossa ma nonostante tutto quache crepa nel muro difensivo degli "uomini in blu" inizia a farsi vedere, Baldini rivoluziona tutto il centrocampo per dare ancora più dinamismo e grazie alle incursioni di Scarfò ed Edmonds il pari sembra cotto a puntino quando da calcio d'angolo un Cubista viene spintonato da dietro abbastanza palesemente, il Direttore non vede o reputa di non intervenire, la rabbia dei biancorossi è tanta e viene premiata al minuto 30 quando, sempre da corner, una inzuccata di Valentini chiama al miracolo il portiere che nulla può sulla ribattuta di Sineri che scaraventa in rete per l'1-1.
I Cubisti sembrano ora avere totalmente il pieno controllo del match, gli ospiti continuano ad arretrare in difesa della propria area e sbandano paurosamente al minuto 35 quando Scarfò da pochi passi calcia a fil di palo una ghiottissima occasione per ribaltare il risultato. In aiuto dei ragazzi di mister Vitali arriva però il triplice fischio finale che manda tutti sotto la doccia.


Due occasioni nel primo tempo per il Serena80 che capitalizza il 50%, due occasioni per il Cu.Bo nella ripresa che ne capitalizza il 50%, risultato giusto. Appuntamento tra una settimana per l'ultima e decisiva partita di questo bel campionato che comunque ci ha regalato soddisfazioni. #finoallafine #nonsimollauncazzo

Migliore in campo: Cicognani, Tanfani, Sineri

 

mister intervistaUn tempo a testa, il primo ad appannaggio del Serena 80, il secondo favorevole a noi, perciò scontato l'uno a uno finale. Partita tosta e giocata a ritmo alto, forse non bella, ma l'importanza della posta in palio ha forse influenzato lo spettacolo ed in ogni caso non sono mancate le occasioni sia da una parte che dall'altra. All'inizio abbiamo avuto qualche difficoltà di troppo nel controllare sia i centrocampisti che l'unico avanti avversario, noi da parte nostra qualche sbavatura difensiva di troppo e, sempre nel primo tempo, non siamo riusciti a fare girare velocemente la palla che ha indubbiamente agevolato la fase difensiva degli avversari. Gli avversari ci hanno impegnato davvero a fondo ma credo che i miei siano usciti alla distanza ed abbiano meritato il pari, questo grazie ai cambi che hanno dato freschezza e lucidità anche nel finale di partita. Questo è solo il primo tempo, tra una settimana avremo il secondo nel quale ci giocheremo le nostre chance. Non sarà facile ma ci proveremo con tutte le nostre forze! Forza Cubo non molliamo e crediamoci!


❤️

Un post condiviso da Cu.Bo Calcio 1978 Bologna (@cubocalcio1978) in data:

UK Bookamekrs http://gbetting.co.uk Free Bets