Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione, ed altre funzioni. L'utilizzo di questo sito costituisce accettazione implicita all'uso dei cookies sul vostro dispositivo.

Grazie a tutti

Scritto da Mister Il . Inserito in Comunicati Ufficiali

Mister pubblichiamo questo articolo scritto dal Mister e arrivato in redazione a campionato appena terminato ma che si era perso nei meandri della "burocrazia"

Un'altra annata calcistica è passata, la dodicesima è alle spalle e già ci apprestiamo a preparare la tredicesima; a questo punto penso sia doveroso da parte mia fare un piccolo resoconto.
Abbiamo iniziato il campionato con la consapevolezza che non sarebbe stato facile, sappiamo delle nostre difficoltà nel reclutare nuovi ragazzi che siano anche bravi giocatori e sappiamo ancor di più quanto sia difficile rifare ogni anno un gruppo, ma è la nostra natura Universitaria che ce lo impone.
La squadra che ha iniziato questo campionato è molto diversa da quella che lo ha terminato, siamo partiti con una rosa che via via ha perso i suoi petali ma che con il passare dei mesi credo abbia trovato germogli per rinascere più forte e più robusta di prima.
Quando qualcuno decide di abbandonare il nostro gruppo, per motivi che non siano legati al lavoro o allo studio, significa che qualcosa non ha funzionato e questo sicuramente dimostra che noi si è sbagliato.
Un pò di rammarico è vedere alcuni andarsene senza passare dal campo a salutare quelli che sono stati per qualche tempo compagni di squadra o chi come i dirigenti ti hanno dato l'opportunità di allenarti e magari giocare qualche partita.
Va da sè che non si è tutti uguali, perciò rispettiamo anche questo modo di fare o di essere, anche se l'educazione e il rispetto non dovrebbero essere un optional...tanto per ribadire un concetto, a noi Società, molto caro.
Il risultato finale non è stato tra i migliori di questi ultimi anni, salvezza raggiunta ai Play-Out, risultato condizionato dalla solita partenza ad handicap dove ormai è tradizione aspettare praticamente il mese di Gennaio per cominciare a fare sul serio e cominciare a giocare il "football"!
L'inizio, per non dire l'intero girone di andata, è stato da brividi ed abbiamo faticato tanto anche a metterne in campo 11, è stata una sofferenza dettata dalle assenze, prima temporanee e poi definitive.
Con l'anno nuovo, fortunatamente la situazione è cambiata grazie all'innesto di nuovi giocatori, soprattutto di bravi ragazzi, il gruppo ha trovato maggiore compattezza e voglia di uscire dalle difficoltà con grande determinazione e subito sul campo si è visto.
Un dato dimostra inequivocabilmente che la squadra ha fatto bene, ed infatti le sole due sconfitte nel girone di ritorno in cui siamo incappati tra parentesi contro Pilastro e Rondone,e aggiungo io immeritatamente, evidenziano la qualità dei giocatori arrivati.
Abbiamo superato anche alcune polemiche legate a qualche critica di troppo nei confronti di qualche compagno di squadra, ma penso che il confrontarsi guardandosi negli occhi e in maniera civile abbia rafforzato il gruppo.
Tecnicamente devo dire che la rosa è forte e ha trovato equilibrio, si tratta solo di mantenere ed integrare con qualche inserimento mirato, questi uomini anche per la prossima stagione e di migliorare la conoscenza tra i vari elementi. 
Uno degli aspetti a cui teniamo tantissimo è quello umano e quest'anno credo sia uno di quelli più belli di questi ultimi anni, ho trovato ragazzi che hanno saputo creare un ambiente sereno, tranquillo e divertente, sia dentro il campo che fuori e questo è molto importante per me.

Non è facile trovare sintonia tra le persone, mi auguro che anche gli ultimi arrivati si siano trovati bene e a proprio agio ed è proprio questo che chiedo a tutti voi che siete entrati a far parte di questa, definiamola famiglia, di far sentire a casa anche i futuri arrivi.
E' stato un grande piacere ed un onore aver avuto questo gruppo. Grazie Cubisti! - il Mister

UK Bookamekrs http://gbetting.co.uk Free Bets